How to type accents on a keyboard without them, on Ubuntu

Quando si studia una nuova lingua, può capitare di avere a che fare con lettere o accenti particolari, non presenti nella lingua natia e, più gravemente, nemmeno nella tastiera…
Esattamente ciò che mi è successo studiando francese: nella tastiera italiana non ci sono “ê” or “â”…

Fortunatamente ho trovato una soluzione estremamente comoda…

Per prima cosa bisogna andare sulle preferenze della tastiera (Sistema -> Preferenze -> Tastiera)

Da qui va selezionata la linguetta “Disposizioni” (1) e poi “Aggiungi” (2). Nella finestra che si apre, va scelta una tastiera contenente gli accenti desiderati. Visto che nel mio caso si trattava di accenti francesi, ho aggiunto una tastiera a disposizione francese, come si vede in figura.

Fatto questo, bisogna impostare quale tasto sarà incaricato di fare lo swith da una tastiera all’altra. Per fare ciò si va su “Opzioni…” (3).

Tra le tante voci presenti nella finestra di opzioni, bisogna cercare ed espandere quella denominata “Tasto o tasti per cambiare disposizione”. Personalmente ho attivato “Tasto di Windows (mentre è premuto)”.

In questo modo, ogni volta che mi serve un accento straniero, tengo premuto il “tasto di Windows” e lo digito come avessi davanti la tastiera, nel mio caso, francese. Fête !

Advertisements

7 thoughts on “How to type accents on a keyboard without them, on Ubuntu

  1. We have got all read that insecticides and pesticides would be the reason behind honey bee deaths and these claims certainly they make sense.
    There is but one main species of Honey Bee, with two subspecies that can be
    noticed in the United Kingdom. You can never put a good
    enough price once and for all lessons as good advice from a professional beekeeper goes a
    considerable ways in aiding you to definitely becoming the most effective
    it is possible to be.

  2. Removal of tree stumps is vital to the power over panic or anxiety attack by honey fungus.
    Raw honey also has medicinal properties and is also chock full of nutrients.
    You can speak to your beekeepers association and they also refer
    one to some reputable suppliers on the data base so that it is possible to buy your
    first package of bees along with a good hive to help you get relocating the correct
    direction.

  3. Aw, this was an extremely good post. Taking a few minutes and actual
    effort to create a top notch article… but what can I say…
    I put things off a whole lot and don’t manage to get anything done.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s