LED Boost converter (aka “Joule Thief”) analysis

In the past I already tested a nice boost circuit that allows us to power a 3 V LED with a discharged battery (around 1 V or less). This circuit uses just one transistor, one resistor and a small transformer (1:1 ratio) and it is better known, at least on the internet, under the name of “Joule Thief”.

The theory behind this circuit seems to be obscure as we can find lot of comments and questions like: “can I add turns ?”, “can I increase the resistor ?”, “will it work with two batteries ?” and so on…

I decided to figure out the working mechanism of this smart circuit in order to understand the rules behind it and try to improve the efficiency. I’ll carry out a theoretical analysis, supported by some scope screen-shots.

Continue reading

Advertisements

MSP430 LaunchPad: my 9600 Baud Serial Connection

I wanted to create a 9600 asynchronous serial connection with my TI LaunchPad.
I started my development from the source code of the example program that I found in it (temp. sensor with serial connection and leds modulation) but I wanted three more things: a faster link (9600 which is four times greater), a mspgcc4 compatibility (the free-software compiler that I’m using) and a CPU working at 16 MHz (instead of 1 MHz of the example).

The task is not very difficult and I carried it in a completely free environment (Ubuntu + MSPGCC + mspDebug).
Continue reading

Noise Flash Trigger

Mi sono cimentato nella costruzione di un flash attivato dal rumore.
Questo aggeggio mi permette di scattare alcune foto “ad alta velocità”, come pomodori sventrati da proiettili o lampadine al momento della rottura al suolo.

high speed photo
Penne in caduta.

Ecco la realizzazione tecnica…

Continue reading

Il trasmettitore Radio FM più semplice del mondo

Non ricordo come ma mi sono ritrovato tra i preferiti il sito di un certo Tetsuo Kogava.
Si tratta essenzialmente di una magnifica raccolta di progetti per la trasmissione radio e video “fatta in casa”, disponibile in Inglese e Giapponese (dal nome si capiva che non era cresciuto esattamente a pizza e mandolino…).
Si trovano anche i racconti delle sue varie esperienze sul campo. A quanto pare un vero “guru” del settore.

Affascinato, ho deciso di mettere in pratica il suo  The most simplest FM radio transmitter.

Non mi dilungo in spiegazioni, ripeterei solo ciò che è già chiaramente scritto nelle pagine sopraccitate.

Le mie piccole variazioni consistono nel prendere l’alimentazione direttamente da una presa USB e nell’aver predisposto dei socket per bobina e antenna, rendendo questi elementi sostituibili “al volo”.

Quest’ultima caratteristica mi permette di avere una bobina diversa per “ogni frequenza”, senza dover invece modificare di volta in volta lo stesso medesimo avvolgimento (come suggerito nella guida).

FM radioIl circuito assemblato con il jack d’ingresso.

Continue reading

POV con BS2

ossia come sfruttare la “persistenza della visione” per scrivere qualcosa in aria tramite una Parallax BasicStamp2.

La persistenza della visione (persistence of vision) ci illude che un film non sia composto da fotogrammi.

In base allo stesso principio sono nati dei dispositivi elettronici che permettono di vedere delle lettere, dove in realtà ci sono solo dei LED accesi a veloce (ma non casuale) intermittenza.

Mi sono cimentato nella costruzione di uno di questi aggeggi. Ecco come…

Continue reading